☳ Polpette 83

una newsletter che pur con le dovute cautele, la Nigeria vorrebbe proprio visitarla

questa è ⓟolpette, la vanzletter 

Polpette Inc. ti propone il pdf delle Strenne Natalizie delle Polpette: 30 prodottini provati e consigliati, perfetti per lo shopping compulsivo sia in zone rosse che gialle
lo trovi qui, da sfogliare/scaricare


nibi ni awọn eran ẹran ti ọsẹ
ga kwallon nama na mako
nke a bụ anụ bọọlụ nke izu

"ecco le polpette della settimana" è scritto in Yoruba, Hausa e Igbo, le tre lingue locali della Nigeria (quella ufficiale è l'inglese). la Nigeria ha 206 milioni di abitanti (circa come Francia + Germania + Italia) su una superficie di quasi 1 milione di kmq (un po' meno di Germania e Francia messe insieme).
la capitale, Lagos, ha una popolazione metropolitana forse di 8, forse di 13 milioni di abitanti, per un totale urbano+extraurbano di 23 milioni e mezzo: più di Lombardia, Lazio e Campania tutte insieme.

vi sono nazioni sconfinate con popolazioni enormi a poche ore di volo, di cui non sentiamo mai parlare. fino a qualche anno fa la città con il più alto tasso di omicidi, ora Lagos non è più nemmeno nella top 50 delle città più pericolose (dove sono quasi tutte città sudamericane, più 4 sudafricane) e sta vivendo una rinascita culturale, artistica e musicale molto interessante.

le polpette della settimana sono in salsa Ata Dindin, condimento nigeriano piccatissimo. qui la ricetta di Lola. grazie, Lola.


segue la tua razione settimanale di polpette, come da disposizioni vigenti della Protezione Civile:

due libri che sto leggendo

due dei libri che mi intrigano in questo momento (li devo ancora cominciare):
Metropolis di Ben Wilson, cioè la storia della città come più grande invenzione dell'umanità, e The Precipice: Existential Risk and the Future of Humanity di Toby Ord, che analizza tutti i fattori che potrebbero portare all'improvviso annientamento della vita sulla terra.

mi pare di capire che una pandemia virale davvero aggressiva (mica questa, che è una robetta da poco) e l'olocausto nucleare siano le due cose che teme di più. l'asteroide "non mi tiene sveglio di notte".


come si fa un'analisi scientifica fatta bene: il porto di Beirut

il team di Forensic Architecture (non trovo una traduzione italiana precisa di forensic: scientifico è impreciso) ha fatto questa favolosa ricostruzione delle dinamiche dell'esplosione al porto di Beirut. this is how you do it.


mantenere i locali aerati: una guida

Fast Company con una serie di dritte per aerare meglio i locali quest'inverno quando abbiamo gente in casa, pratica che potrebbe fare qualche differenza nelle nostre vite. il purificatore d'aria è un'idea, tenere un ventilatore orientato verso la finestra aperta è un'altra. un’idea ancora migliore è: non avere gente in casa, quest'inverno.


la teoria della pace di McDonalds

negli anni '90 il giornalista del NYTimes Thomas Friedman propose la bizzarra teoria secondo cui l'elemento che impediva la nascita dei conflitti fosse la presenza di McDonald’s, sostenendola col curioso argomento che "non c'è mai stata una guerra tra due paesi in cui c'è McDonald’s". poi ci furono conflitti locali in paesi con McDonald’s, poi l'11 settembre, e la teoria fece la fine della Fine della Storia di Fukuyama o della memoria dell’acqua di Benveniste: le ricordiamo con tenerezza.


siamo soli nell'Universo (secondo Oxford)

il Future of Humanity Institute di Oxford è giunto alla conclusione che è virtualmente impossibile che la vita si sia sviluppata su un altro pianeta in modo simile a come è avvenuto sulla Terra. non dicono proprio impossibile, ma che "intelligent life is likely to be exceptionally rare". dando così l’impressione di negare l’equazione di Drake.

il paper ne elenca tutte le ragioni, delle quali capisco pochissimo, ed è qui.


le AI che sanno scrivere: GP-3 ormai sembra quasi umano

Open AI di San Francisco ha addestrato il sistema di AI GP-3 a mimare la costruzione del linguaggio umano, facendogli leggere milioni di testi e tutta Wikipedia. ora GP-3 sa scrivere tweet, articoli e poesie. certo, con tutti i difetti e le approssimazioni del caso, ma a partire da una domanda o da un titolo è in grado di produrre testi "originali". Liam Porr gli ha fatto scrivere un blog, e il primo post è stato letto e apprezzato da migliaia di persone e ripubblicato da Hacker news.

qualcuno ha anche messo GP-3 a commentare su reddit: nei commenti di un thread, il bot AI si è inventato la storia di una civiltà che vive nelle trombe degli ascensori (commento rimosso dai moderatori), e in un altro ha simulato la confessione di un aspirante suicida, generando risposte umane compassionevoli. e questo è, insomma, un problema. un altro è che il bot non sa distinguere le fonti razziste o cospirazioniste.


il 21 dicembre Saturno e Giove vanno in sovrapposizione

e saranno visibili dall'emisfero settentrionale come una specie di pianeta doppio. con un telescopio anche amatoriale sarà possibile vedere le lune di Galileo, le fasce di Giove e gli anelli di Saturno tutti insieme, ma solo per un paio di ore, solo il 21/12.

qui come fare e quale telescopio scegliere (non sarebbe ora di possedere un telescopio?) (i modelli elencati si trovano anche sull'Amazon italiana).


(se non vuoi comprare un telescopio) il Meridiani Planum di Marte in 8K

il Meridiani Planum è una pianura situata in prossimità dell'equatore di Marte. ospita una rara formazione mineraria di ematite cristallina grigia. sulla Terra l'ematite si forma in sorgenti termali o in pozze d'acqua stagnanti, quindi si ritiene che l'ematite del Meridiani Planum possa essere indicativa della presenza di antiche sorgenti termali o della presenza di acqua liquida sul pianeta. (wikipedia).

una spettacolare ripresa del Meridiani Planum dall'Orbiter della NASA:

e io potrei passare giorni a guardare tutti questi video.


altra cosa di cui non mi stanco mai: gli storni in murmuration

ancora storni, starlings everywhere, it's full of starlings.


le lettere di Kurt Vonnegut alla moglie 

che lui chiamava Woofy (lei non è che ne fosse proprio contentona).


Jem Cresswell fa foto bellissime di cetacei, in bianco e nero.

e se ti piacciono i cetacei quanto a me, vuoi seguirlo su Instagram.


cose che nella vita prima le capisci, meglio è: Nessuno è normale


prodottino della settimana: Airtable

se quando usi Excel vorresti che fosse anche database, se vorresti metterci anche le foto, se quando usi un database vorresti poterlo mostrare in diverse visualizzazioni, forse Airtable è quello che fa per te. per Wikipedia è un cloud collaboration service, quindi condivisibile e collaborativo. io ci faccio i benchmark delle cose da comprare, ma ci puoi fare quello che faresti con una base dati e la struttura di un foglio elettronico.


(Robert Crumb, a fine anni ‘60)

Come sarà la scuola nell’anno 2000, serie dell’illustratore francese Jean-Marc Côté (1899-1910)


immagine della testata disegnata da olllikeballoon

la scrittura di questa newsletter avviene abitualmente in modalità carbon-free, con il 100% di energia rinnovabile e socialmente sostenibile fornita da ènostra.

Stay safe. Stay home.